I SUONI DELL’ESTATE DI MARTIN

Alziamo il livello della sfida. Portiamo la "destagionalizzazione" nel mese più duro! Si, traslochiamo a Novembre! Tutti sanno che nel "mezzo di autunno" non c'è più l'onda lunga dell'estate, e non c'è ancora il frizzante clima "pre-natalizio". Una buia voragine? Una "Terra di nessuno"? No! In Puglia, da metà Ottobre a metà Novembre, c'è un assoluto protagonismo della Musica dal vivo. Dall'antica Festa di San Trifone ad Adelfia, al moderno "Medimex", in "Fiera del Levante". E passando per "Time Zones", con i suoi trentanni di Festival "urbano". E se Trifone non teme che le luminarie, l'arte pirotecnica ed i concerti di Bande, siano all'aria aperta, perché non approfittare, anche noi, dell'Estate di San Martino? In verità è un 2015 dove la "squadra" di Pietre che Cantano è già scesa in campo; come sostegno a nuove esperienze, e nuovi antichi spazi ritornati a splendere. Ma continua l'impegno di riportare buoni eventi musicali nel Borgo; in continuità con la storia del Festival.
Nel frattempo il "Borgo" è diventato uno tra "i più Belli della Terra". A Cisternino il Sax di James Senese, sotto la Torre Normanno-Sveva, cede il testimone al Sax di Logan Richardson; nella "veneziana" Piazza Vecchia. Ritornare al Futuro, riportando buoni eventi musicali sotto la Torre dell'Orologio. Collaudare il consenso di un pubblico "motivato" ad un ambizioso progetto di far diventare il "fuori stagione" una stagione Musicale e Creativa "di Eccellenza". E' luogo comune che la rivoluzione digitale e la crisi stanno trasformando i modi di abitare le grandi città, le loro strade e le loro periferie; con annesso degrado, desertificazione commerciale, disperazione immigrata ed incerta legalità. Nei nostri temperati "Borghi Mediterranei" si possono sperimentare "buona pratiche" in controtendenza. Difatti sono piccole prove di "Democrazia Culturale", simile a quella che portò al "Popolo", con le Bande, la musica del Melodramma. Allora le “Opere” erano ascoltabili solo nei selettivi teatri dei grandi Capoluoghi.
Ma nel nostro caso non c'è mediazione! Ad esibirsi sul palco sono i protagonisti originali provenienti dai blasonati "Live Music Club", nelle storiche Parigi, Londra e New York. Un ritorno al futuro anche questo.
 
 
Cisternino Pionieri della Musica
 
 
      
Media Partners